Mazzini, la musica e la chitarra

Nell’ambito delle lezioni UTEF, segnaliamo:

Docente: Dott. Lorenzo Rubboli ( Musicologo e Chitarrista – Associazione Culturale Musicale Freondi Roma )
Nel 1836 Giuseppe Mazzini scrisse ad un amico: «lo potrei ben vivere tutta la mia vita chiuso in una camera,purché per altro avessi tutti i miei libri vicini; così senza libri, senza chitarra, senza cielo ; è troppo».La chitarra a molti potrà sembrare un “intruso”, un curioso elemento che ben poco può aver avuto a che fare con l’illustre patriota. È noto a pochi infatti che la musica e la chitarra segnarono fortemente le passioni di Mazzini durante tutta la sua vita. Attraverso la lettura di parti dei suoi scritti e l’ascolto di esempi musicali su strumenti originali dell’epoca.durante i due incontri si cercherà di tessere le fila di un percorso musicale che rispecchi le idee estetiche e i gusti musicali del patriota.
• Mazzini e la sua “Filosofia della musica”
Considerazioni sul saggio che Mazzini scrisse a Berna nel 1835 inti-tolato “Filosofia della musica” dove egli dimostra di avere, oltre ad una sincera passione per l’arte musicale, anche una precisa idea della natura e della funzione della musica, in rapporto anche al dibattito culturale del tempo.
•  Mazzini e la chitarra
Le testimonianze della passione del patriota per uno strumento che egli non solo era in grado di suonare con una certa abilità ma di cui era esperto conoscitore del repertorio coevo, di grande valore per la storia dello strumento.
Le lezioni si terranno giovedì 28 febbraio e 7 marzo 2013 dalle ore 15,30 alle 17,30 in Pinacoteca a Bondeno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...