Pietro Bembo in mostra

dal 2 febbraio 2013 | palazzo del monte di pietà | padova
PIETRO BEMBO E L’INVENZIONE DEL RINASCIMENTO
La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo in collaborazione con il Centro internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio dedica a questo straordinario personaggio, inventore del Rinascimento italiano, l’evento espositivo del 2013: Pietro Bembo e l’invenzione del Rinascimento, dal 2 febbraio al 19 maggio, a Palazzo del Monte di Pietà in Piazza Duomo a Padova.

Dopo 500 anni saranno riuniti per la prima volta  le opere meravigliose degli artisti di cui Bembo fu amico e di cui si circondò nella sua casa di Padova, dando vita al primo “museo” del Rinascimento.

La mostra inizia nella Venezia del tardo Quattrocento, con le opere di Bellini, Giorgione e Aldo Manuzio. Poi Ferrara, dove Bembo amò Lucrezia Borgia, Mantova, con Isabella D’Este e dove il Bembo scoprì il Mantegna, poi Urbino del giovane Raffaello, Perugino, Gian Cristoforo Romano.

Il percorso di mostra approda poi nella Roma dei Papi, dominata dal maturo Raffaello, con Valerio Belli e Giulio Romano. Giunge a Padova, la città dove Bembo scelse di vivere conservando i propri tesori nella casa di via Altinate, il primo museo del Rinascimento.

Il viaggio si chiude nella Roma di Paolo III Farnese, con Bembo ritratto da Tiziano in veste cardinalizia, accanto ad opere stupende di Michelangelo e Sebastiano del Piombo, mentre i legami con il Veneto sono evocati attraverso le opere di Sansovino, Giulio Clovio, Bartolomeo Ammnnati, Danese Cataneo.

Esposte opere di Mantegna, Michelangelo, Hans Memling, Giorgione, Tiziano, Raffaello, Bellini, Giulio Romano, più Perugino, Francesco Francia, Lorenzo Costa, Sebastiano del Piombo, provenienti dai più importanti musei europei e degli Stati Uniti.

Ma anche sculture raffinatissime, un maestoso arazzo dalla Cappella Sistina, strumenti musicali unici, libri a stampa fra i più preziosi del mondo, gemme incise, sculture romane in marmo e in bronzo come l’Antinoo Farnese o l’Idolino di Pesaro, capolavori dall’antico Egitto come l’arcana Mensa Isiaca

Alla fine del viaggio sembrerà di avere assistito, accanto a Bembo, alla nascita del Rinascimento.

______________________________

Mostra promossa da
Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo
Centro internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio

In collaborazione e con il patrocinio di:
Ministero per i Beni e per le Attività Culturali

Sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica

PIETRO BEMBO e l’invenzione del Rinascimento
Da Bellini a Tiziano, da Mantegna a Raffaello

Padova, Palazzo del Monte di Pietà
Piazza Duomo 14

Apertura al pubblico: sabato 2 febbraio 2013 fino a domenica 19 maggio 2013
Per informazioni e prenotazioni: tel 049 87 79 005
info@coopbembo.com
www.mostrabembo.it

Orari feriale: 9-19, sabato e festivi 9-20. Chiuso i lunedì  non festivi
ingresso: 8 euro – ridotto 6
Ridotto: 6 euro (over 65, studenti universitari, insegnanti con documento, categorie convenzionate). Speciale ragazzi: 3 euro (dai 6 ai 18 anni).
Gratuito: fino ai 5 anni, portatori di handicap e 1 accompagnatore, giornalisti con tesserino, militari in divisa.

Biglietto famiglia:
2 adulti + 1 bambino (dai 6 ai 18 anni): 12 euro; 2 adulti + 2 bambini (dai 6 ai 18 anni): 15 euro; 2 adulti + 3 o più figli (dai 6 ai 18 anni): 18 euro.
Gruppi (da 10 a 30 persone):
6 euro a persona e gratuito per 1 accompagnatore. Visite guidate per gruppi adulti (da 10 a 30 persone): 85 euro e gratuito per 1 accompagnatore (e 6 euro per biglietto ingresso).
Speciale scuole: Visite guidate, percorsi tematici e laboratori didattici
Costo ingresso: 1 euro a studente e gratuito per 2 accompagnatori. Costo laboratorio e visita guidata tematica: 25 euro; gratuito per le scuole del Veneto.
Visite guidate collettive per singoli:
Ogni sabato e domenica, alle 11.00 e alle 16.00; 5 euro e biglietto ingresso.

Audioguide e radioguide:
Audioguide per singoli comprese nel biglietto d’ingresso.
Radioguide per gruppi con guida munita di patentino: nolo obbligatorio e gratuito; radioguide per gruppi con guida senza patentino: nolo obbligatorio a 50 euro.

Mostra a cura di: Guido Beltramini, Davide Gasparotto, Adolfo Tura
Direzione della mostra: Guido Beltramini, Alessia Vedova
Ideazione e organizzazione: Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio
Allestimento: Aldo Cibic e Mauro Zocchetta
Ufficio Stampa: Studio ESSECI Sergio Campagnolo, Padova
Catalogo: Marsilio Editore
Servizi in mostra: Cooperativa Bembo
Audioguide: START srl, Roma
Graphics: Facci&Pollini
Coordinamento generale e promozione: Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Area Comunicazione e Relazioni Esterne

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...