Aria di buriana

Con il termine dialettale di “Buriana”, nelle Marche, viene chiamata la classica bufera di neve portata dal gelido vento di Nord-Est, proveniente dalla lontana Siberia, il “Burian” appunto. E’ interessante constatare come una tipica locuzione in lingua russa, identificativa di un vento, sia stata poi “assimilata” nel gergo popolare marchigiano e tutto ciò da secoli! Mentre a Trieste ed in Friuli lo stesso vento viene chiamato “Bora” e tutti e tre derivano a loro volta dal latino e dal greco “boreas”, “settentrione”, identificante un vento forte e freddo proveniente da Nord-NordEst, che determina, ovviamente, sul mare Adriatico una “burrasca”, termine questo derivante dal veneto “borasca”, “proprio della Bora” ecc… E si potrebbe continuare con il francese “Mistral” derivato dal “Maestrale”, cioè il vento “maestro”, “principale” ecc…, a dimostrazione di quanto la meteorologia sia da sempre un fenomeno “globalizzato”, perché l’aria non si ferma certo ai confini politici ed amministrativi!

http://www.meteogiornale.it/notizia/5088-1-e-arrivata-la-buriana

ore 15.16 del 1 febbraio

Copiamo tutto dagli USA, tranne le squadre di spalatori che puliscano le aree private (dietro compenso naturalmente).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.