Night & blues 2010

18/30 luglio
Chiostro di Santa Maria della Consolazione
Via Mortara 98 – Ferrara

Orario inizio concerti: 21.30

In caso di maltempo, i concerti si terranno all’interno della chiesa.

INGRESSO A OFFERTA LIBERA


DOMENICA 18 LUGLIO
In collaborazione con Jazz Club Ferrara

ATTI MEETS DAGARO!

Daniele Dagaro, sax tenore
Carlo Atti, sax tenore
Alfonso Santimone, piano
Danilo Gallo, basso
Tommaso Cappellato, batteria


LUNEDI 19 LUGLIO

BAHIA SOM PLURAL

Daniella Firpo, voce
Leo Ghezzi, batteria
Stefano Girotti, chitarra


MARTEDI 20 LUGLIO

THE BLUESMEN

Roberto Formignani, chitarra e voce
Massimo Mantovani, piano
Roberto Poltronieri, basso
Roberto Morsiani, batteria


MERCOLEDI 21 LUGLIO
in collaborazione con il Conservatorio Frescobaldi di Ferrara

ENRICO RONZANI TRIO

Enrico Ronzani, pianoforte
Henrique Molinari, basso
Giacomo Scheda, batteria


GIOVEDI 22 LUGLIO

STEVE MANCINI BLUES BAND
Riflessi di luna su 12 battute

Steve Mancini, chitarra e voce
Paolo Bertelli, armonica
Adriano Brunelli, basso
Nicola Fantini, batteria


VENERDI 23 LUGLIO

LONDON CAFÉ
DIRE STRAITS TRIBUTE BAND

Luca Frisio chitarra, voce
Andrea Segalina basso,cori
Claudio Le Rose, chitarra
Luca Martello batteria
Giulio Farigliosi piano, synt, organo e cori


LUNEDI 26 LUGLIO

MORALI E BRUNELLI PLAYS BEATLES

Nicola Morali, piano
Adriano Brunelli, contrabbasso



MARTEDI 27 LUGLIO

CISAL PIPERS

Mauro Pambianchi, pianoforte e percussioni
Uxmac Foschini, cornamusa, piva, flauti
Chiara Temporin, cornamusa, piva, flauti
Stefano Peretto , batteria e percussioni
Gianluca Rizzoni, basso
Roberto Romagnoli, chitarra, voce, mandolino
Andrea Bandi, fisarmonica, violino, voce


MERCOLEDI 28 LUGLIO

BARIOCA 5ETT

Tom Sheret, sax tenore
Flavio Piscopo, percussioni
Luca di Luzio, chitarre
Andrea Taravelli, basso
Chica Piazzolla, voce


GIOVEDI 29 LUGLIO

JTGROOVE BAND

Stefano Naldi, batteria
Umberto Vaccari, voce
Michele Zanni, chitarra
Andrea Melli, testiere
Albert Tankou, basso


VENERDI 30 LUGLIO

PAOLO BONFANTI

Paolo Bonfanti, chitarre acustiche, voce
Roberto Bongianino, fisarmonica

SCARICA IL PROGRAMMA IN PDF

La notte degli indipendenti

Dalla collaborazione tra il Mei – Meeting degli Indipendenti e Isoradio Rai nasce “La Notte degli Indipendenti”, una delle più grandi novità del nuovo palinsesto di Isoradio, che partirà per la sua prima puntata speciale nella notte tra venerdì 16 e sabato 17 luglio per proseguire poi tutti i venerdì di luglio con tre speciali e tornare il primo venerdì di settembre per una programmazione abituale che proseguirà ogni venerdì notte per 40 puntate. Il direttore di Isoradio Aldo Papa ha puntato col massimo impegno sulla diffusione della musica italiana all’interno delle 24 ore di programmazione giornaliera permettendo così al Mei di curare uno spazio di ben cinque ore dedicato interamente alla scena indipendente italiana: tutti i generi, anche quelli più trascurati dalle radio, sono ora ospitati nel palinsesto.

Per le ore notturne (dalle 00.32 sino alle 05.30 ) è in onda già dalla scorsa primavera “Diesel”, contenitore di musica con interventi ogni mezzora sull’andamento del traffico sulle strade del nostro Paese. “Diesel” ha già ospitato nomi eccellenti dello spettacolo e della musica italiana (Renzo Arbore, Fiorella Mannoia, Sergio Cammariere, Enrico Pieranunzi, Elena Ledda, Eugenio Finardi, Shel Shapiro), ma anche tanti giovani in rampa di lancio, grazie al lavoro del responsabile musicale di Isoradio Fabrizio Stramacci. Oltre alle interviste, gli ospiti si sono esibiti dal vivo per il pubblico di Isoradio realizzando momenti assolutamente unici e irripetibili. Il contenitore notturno si sta animando in questi giorni di nuovi contributi come quelli forniti da Ernesto De Pascale, notissimo dj ed esperto musicale. In questa grande operazione nei riguardi della nostra musica non poteva mancare un’apertura verso il mondo degli indipendenti. Il primo contatto ha avuto il via lo scorso aprile con “ZTL”, il programma condotto da Gennaro Iannuccilli in collaborazione con il Mei, tutti i giovedì a partire dalle ore 22.00, dove viene presentata anche la classifica dei brani indipendenti piu’ graditi della settimana grazie alla Indie Music Like redatta da oltre 200 web radio coordinate dal Mei. Visti i grandi risultati ottenuti da “ZTL”, ora il palinsesto notturno di Isoradio Rai ospiterà “La Notte degli Indipendenti”, (tra il venerdì e il sabato , per tutta la notte, tutti i venerdì, dalle 00.32 sino alle 05.30 del mattino). In collaborazione con il MEI, il Meeting degli Indipendenti che si svolgerà anche quest’anno a Faenza dal 26 al 28 novembre 2010, Isoradio si appresta così ad offrire una notte ricchissima di emozioni. Le migliori espressioni della musica indie italiana (dal pop al rock ,dal folk alla canzone d’autore,dal jazz al funky, dall’hip hop al punk, dal metal al reggae, dalla world alla popolare, dallo ska e al blues fino all’elettronica senza dimenticare nessuna produzione indie del nostro paese) verranno così proposte all’attenzione degli appassionati, grazie al lavoro di coordinamento di Giordano Sangiorgi, organizzatore del Mei fin dalla metà degli anni ’90 e profondo conoscitore del mondo indie italiano. L’iniziativa, che gode della collaborazione della Direzione per la Sicurezza Stradale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e del supporto del Ministero per la Gioventù, si realizzerà ogni venerdì notte facendo così diventare Isoradio Rai, con ben sei ore di produzione settimanali -contando anche l’ora settimanale del giovedì di ZTL – dedicate alla musica indipendente italiana, realizzate in collaborazione con il Mei, la più importante vetrina radiofonica nazionale della nuova realtà creativa e produttiva musicale del nostro paese.

Porretta soul festival

Tornano le leggende del soul, Thelma Jones, Lavelle White, Clay Hammond, Fred Wesley
& The New JB’s, e prima volta in Europa per The Green Brothers, McKinley Moore e Bruce
James. I concerti si moltiplicano coinvolgendo altri comuni dell’Appennino Bolognese. La
ventitreesima edizione del Porretta Soul Festival si terrà al Rufus Thomas Park di Porretta
Terme (Bologna) dal 22 al 25 Luglio con l’esclusiva europea di grandi personaggi della
black music. Da oltre 20 anni Porretta Terme, importante località turistica dell’Appennino,
al confine tra le provincie di Bologna e Pistoia, attraversata dalla storica linea ferroviaria
Porrettana, ha consolidato la sua fama di “Soulsville Europe” grazie ad un festival che
nel tempo è diventato la vetrina europea della musica soul. E se non bastasse, nella
toponomastica della cittadina figura oggi una Via Otis Redding e il già ricordato Rufus
Thomas Park. Dopo aver ospitato negli anni icone come Solomon Burke, Percy Sledge,
Bettye LaVette, Booker T. & The MGs, Wilson Pickett, Rufus & Carla Thomas, Isaac Hayes,
LaVern Baker arrivano anche quest’anno artisti del grande Soul.

I protagonisti
Prima volta in Europa per i Green Brothers (Al & Bobby Green), il duo esplosivo che
avrebbe dovuto oscurare Sam & Dave se la loro non fosse stata l’ultima session alla Stax
di Memphis prima della chiusura della leggendaria etichetta di Otis Redding e di Isaac
Hayes. Debutteranno a Porretta con il loro produttore originale Bobby Manuel artefice
della loro rinascita discografica con il nuovo CD “Soulsville” che sembra appartenere al
“golden age” del soul.
Fred Wesley & The New JB’s. E’ la band creata da Fred Wesley uno degli architetti del
funk, bandleader e anima della band di James Brown negli anni d’oro del “soul brother
n. 1”. 8 musicisti straordinari all’insegna del soul, del funk e del jazz.
Non c’è miglior tributo a Otis Redding con McKinley Moore. Una voce incredibilmente
simile a quella di Otis. Non c’era palcoscenico migliore di Porretta per farlo conoscere
al pubblico europeo. Il songwriter Bruce James canta come Tom Waits e Otis Redding
mentre fumano sigarette prendendo un caffé al mattino a New Orleans. Direttamente
dall’Anton’s di Austin, Texas.
Clay Hammond, leggendario interprete dello standard “Part Time Love” rappresenta
l’essenza del “deep soul”. Lavelle White, grande e frizzante signora del rhythm & blues
texano, scoperta negli anni’50 da Don Robey della Duke-Peacock Records, arriva
a Porretta alla soglia di 80 anni. Poi l’esplosiva Chick Rodgers e prima volta anche
per Thelma Jones che con il suo hit “The House That Jack Built” rischiò di oscurare
Aretha Franklin. Ci sarà una reunion per un tributo al grande musicista e produttore di
Memphis Willie Mitchell, scomparso lo scorso gennaio. I suo hits verranno eseguiti da
una super band composta dai bolognesi Groove City con l’inserimento di Sax Gordon,
Bobby Manuel, Charlie Wood, Dywane Thomas e Michael Allen.
Grande attenzione alla qualità delle esecuzioni con una band di tutte stelle, la “Memphis
All Star Rhythm & Blues Band” diretta quest’anno dal braccio destro di Al Green Paul
Taylor che vede come ospite anche Rodney “King” Ellis abituale front man di Kool & The
Gang. Spazio anche al “Nu Soul” con gli olandesi “Rare Groove Orchestra”.
Ospiti d’eccezione il leggendario Jerry “Iceman” Butler, a cui verrà consegnato il
Lifetime Award, il musicologo canadese Dave Booth e Detlev Hoegen della Bear Family,
l’etichetta tedesca a cui verrà consegnato il Sweet Soul Music Award 2010 e il “British
Ambassador of Soul” David Nathan. Il festival vedrà un Grand Opening il 22 Luglio (a
ingresso gratuito) con l’invito a band italiane di rhythm & blues a confrontarsi con realtà
internazionali. Quest’anno torneranno The Sweethearts dall’Australia, 30 ragazze sul
palco appartenenti alla Matthew Flinders Girls Secondary College di Victoria.
Le iniziative collaterali
L’esperienza del secondo palco il “Rufus Thomas Café” nella piazza della Libertà e del
“Soul Food” con mostra mercato di prodotti tipici della Regione Emilia Romagna verrà
ancora più ampliata con la presenza di oltre 20 band italiane con il consueto spazio ai
gruppi italiani di rhythm & blues ogni giorno dalle 11 della mattina alle 7 di sera.
L’ammissione delle band italiane è stata fatta con la collaborazione di Magazzini Sonori
(Regione Emilia Romagna). Inoltre sono previsti workshop musicali, mostre fotografiche
in tema, “marchin’ band” per le strade e mercatini vari, incluso dischi da collezione e
strumenti musicali. Come ogni anno inoltre nella Chiesa dei Padri Cappuccini di Porretta
si teranno concerti Gospel. Quest’anno il soul arriverà anche a Vidiciatico e a Vergato.
Anche per questa edizione verrà realizzato uno special che andrà in onda su RAIDUE.
Tutta la manifestazione verrà trasmessa su Internet in collaborazione con la rete Lepida
della Regione Emilia Romagna.
In collaborazione con Terme e Albergatori di Porretta e l’APT della Regione Emilia
Romagna verranno confezionati pacchetti per il soggiorno a Porretta e nel territorio
dell’Alto Reno durante la settimana del festival.
Info http://www.porrettasoul.it
Prevendite http://www.vivaticket.it e http://www.boxol.it
Abbonamento alle 3 serate del 23,24 e 25 luglio. Euro 65
Una serata Euro 25
Ufficio Stampa Il Popolo del Blues Sas
pressilpopolodelblues@yahoo.it

LAGOSANTO: attivo l'impianto di cogenerazione

OSPEDALE DEL DELTA – LAGOSANTO: ATTIVO L’IMPIANTO DI COGENERAZIONE

7.900 KWH/GIORNO LA POTENZA ELETTRICA PRODOTTA

L’intervento da 423.511 euro fa parte del programma di AUSL Ferrara  per il contenimento dei consumi energetici  ed il miglioramento

dell’impatto ambientale dell’Ospedale del Delta. Obiettivo:- 231,13 tonnellate/anno di CO2 e  – 269,88 Kg/anno di NO

Ferrara, 10.06.2010.  Da Venerdì 4 Giugno il gruppo Cogeneratore installato all’Ospedale del Delta è ufficialmente in funzione a pieno régime con una produzione di energia elettrica pari a circa 7.900 Kwh/giorno.

Il nuovissimo impianto di Cogenerazione -inserito in un container di protezione, lungo nove, alto tre metri, collocato all’esterno dell’Ospedale- è stato definitivamente collegato alla centrale di produzione termica ed elettrica dell’Ospedale del Delta.

L’opera, costata 423.511 €uro, fornirà una produzione annuale di  1.419.000 KWh di elettricità e 1.552.300 KWh di energia termica; il tutto per una riduzione delle emissioni di biossido di carbonio (CO2) di 231,13 tonnellate/anno e di 269,88 Kg/anno in meno di ossido di azoto (NO).

IMPIANTO DI COGENERAZIONE DEL DELTA

Le attività e i cicli produttivi dell’Ospedale del Delta di Lagosanto, richiedono energia fornita da fluidi vettori di calore (acqua calda o vapore) o da corrente elettrica.

La cogenerazione, come produzione simultanea d’energia elettrica e termica, è vantaggiosa, quando c’è consistente contemporaneità tra le richieste d’energia elettrica e termica.

La scelta della cogenerazione, quindi, non è una scelta di necessità, ma dovuta a fattori di convenienza economica.

L’obiettivo di questi impianti è di ottenere un valido rapporto tra benefici e costi. La progettazione richiede una complessa analisi dei carichi elettrici e termici durante l’arco della giornata e durante l’anno.

Gli impianti di cogenerazione si basano su specialità tecnologiche ed impiantistiche diverse: elettrica, meccanica, motoristica, elettronica, termotecnica, che devono essere coordinate tra loro in modo unitario.

Queste, le principali caratteristiche del gruppo installato al Delta:

POTERE CALORIFICO INFERIORE DEL GAS (PCI) PARI A KWH/NM³ 9,5 PIENO CARICO CARICO PARZIALE
UM

100% 75% 50%
Potenza introdotta

kW 852 658 464
Quantità di gas

Nm³/h 90 69 49
Potenza termica

kW 358 303 233
Potenza elettrica

kW el 330 247 163
Rendimento elettrico

% 38,7 37,5 35
Rendimento termico

% 80,7 83,5 85,3
Rendimento complessivo % 80,7 83,5 85,3
Circuito acqua calda

Temperatura di mandata

°C 90 86,9 83
Temperatura di ritorno

°C 70 70 70
Portata nominale

m³/h 15,4 15,4 15,4

Rf/rf  Ufficio Stampa
Riccardo Forni, giornalista  r.forni@ausl.fe.it www.ausl.fe.it

Centrale a olii vegetali

dal blog del PD di Bondeno:

Per la serata di giovedì 15 luglio (ore 21:00 presso Sala 2000) il Comitato anti centrale (che raggruppa i 2 comitati locali Noveleno Bondeno e Vivere Bondeno, Legambiente Alto ferrarese) ha organizzato un incontro pubblico presso la Sala 2000 a Bondeno per discutere sul progetto di riconversione dell’ex zuccherificio.

Si riporta di seguito il comunicato dei soggetti promotori dell’iniziativa:
Legambiente e i comitati “NoVeleno” e “Vivere Bondeno” si sono incontrati al fine di valutare congiuntamente la situazione ambientale e i pericoli incombenti sul territorio di Bondeno. Nel corso della riunione si è anche parlato del progetto di riconversione dell’area ex-zuccherificio e soprattutto della possibilità che venga costruita e messa in funzione una centrale a olio vegetale da 24 MW.
La potenza di 24 MW sembra decisamente sproporzionata per la produttività delle colture disponibili in “filiera corta” e soprattutto è sovra-dimensionata per i consumi elettrici della zona di Bondeno. Questo considerando che stanno sorgendo anche altri impianti di produzione di energia partendo da biomasse e che la zona di Bondeno è già sottoposta a pesanti offese di inquinamento ambientale.
Di fronte al pericolo che la futura centrale a olio vegetale utilizzi olio di produzione non locale e produca energia per venderla altrove, ci si chiede che benefici ne verrebbero agli abitanti di Bondeno.
Legambiente e i comitati “NoVeleno” e “Vivere Bondeno” hanno deciso di agire congiuntamente e di coordinare gli sforzi per informare l’opinione pubblica, reperire dati tecnici ed essere di supporto all’Amministrazione Comunale nelle decisioni che sarà chiamata a prendere. Al momento sono previste varie iniziative di sensibilizzazione della cittadinanza a mezzo articoli su stampa, volantini e incontri informativi sulla falsariga di quanto attuato da “NoVeleno” nel 2007 per evitare che in zona Riminalda venissero stoccati rifiuti tossici e pericolosi. Il coordinamento tra Legambiente, “NoVeleno” e “Vivere Bondeno” è aperto a altre associazioni e a tutti gli interessati all’ambiente, alla salute ed al futuro del loro territorio”.

Sempre sul tema della centrale ad oli vegetali, lo scorso 4 giugno, è stato promosso un incontro pubblico organizzato dall’associazione “Gruppo Proposta“. Di seguito si riporta il link riguardante l’iniziativa ed i documenti in essa presentati:
http://www.gruppoproposta.it/04-06-10%20Centrale%20ad%20olio.htm

Spendi spandi effendi

Musica nel chiostro e altri appuntamenti

CAPOLAVORI CALPESTATI Quando l’arte è sotto i piedi
Museo Archeologico Nazionale – Loggia del Cortile d’Onore
Via XX Settembre 124
Orario:
9.00-14.00 Chiuso lunedì.
Ingresso: euro 4,00
Dal 24 marzo al 31 ottobre
Informazioni
Tel. 0532 66299
Esposizione di una settantina di esmplari del Manhole Museum provenienti da tutto il mondo
http://www.archeobo.arti.beniculturali.it
cod. 30
GEMINE MUSE 2010
Palazzo Paradiso
Via Scienze 17
Orario:
9.00-13.00; festivi chiuso
Ingrsso: gratuito
Dal 15 maggio al 18 luglio
Informazioni
Tel. 0532 418306
Gli spazi della Biblioteca Ariosta si aprono alla ricerca dei linguaggi contemporanei di S. Guerrini e S. Venturi per le arti visive, e G. Conventi per la scrittura.
L’iniziativa intende presentare lavori inediti di giovani artisti emergenti attraverso il rapporto diretto con capolavori del passato e l’architettura della città.
cod. 30
ILLUSIONI
Palazzo Bonacossi
Via Cisterna del Follo 5
Orario:
10.00-13.00 / 15.00-18.00 – Chiuso lunedì e festivi
Ingresso: gratuito
Dal 14 maggio al 10 ottobre
Informazioni
Tel. 0532 244949
Installazioni fotografiche di B. Serpieri
cod. 35
LA PITTURA, espressione d’emozioni
Centro fisioterapico Il Giarsole
Via Tassini 6
Orario:
apertura centro
Ingresso: libero
Dal 29 maggio al 31 luglio
Informazioni
Tl. 0532 209370
Personale di Barbara Ponti
http://www.barbaraponti.it
cod. 90
Teatro e Musica
MUSICA NEL CHIOSTRO Estatespaziomusica
Chiostro di San Paolo
Piazzetta Schiatti
Orario:
21.30
Ingresso: euro 7,00
Dall’1 luglio al 30 agosto
Informazioni
Tel. 0532 328 5714859
lunedì 12: Irish Tunes melodie tradizionali Irlandesi, musiche dell’Ottocento francese
martedì 13: Ensemble di flauti G. Frescobaldi Vivaldi, Mozart, Rossini e Bizet
mercoledì 14: G. Lucherini – pinoforte Beethoven, Mozart, Chopin
giovedì 15: 150 anni dell’Unità d’Italia suggestioni tra musica, parole e ideali
venerdì 16: Spaghetti Swing Lady Lo swing italiano degli anni ’50
sabto 17: I duetti della lirica
domenica 18: Combo, soul and jazz
lunedì 19: Concerto del vincitore del 49° Concorso Internazionale di Canto Corale Seghizzi 2010
http://www.circolofrescobaldi.it
cod.
RELOAD MUSIC FESTIVAL
Via Alfonso I d’Este
Orario:
18.00; inizio concerti ore 21.30
Ingresso: gratuito
Dal 13 luglio all’1 agosto
Informazioni
Tel. 0425 762302 / 347 4672252
Cucina, esposizioni, mercatini, laboratori e tanta musica
martedì 13: Lemon Squeezers Band + Instabile Urga show
mercoledì 14 : Skank a dread + Matty Fyah DJ
giovedì 15: Z.T.L.
venerdì 16: Kyuuri
sabato 17: Bottleneck
domenica 18: M’ors + Carlo Rosa e le Spine
lunedì 19: Sonika
http://www.ricarica.org/2010/
cod. 01
FERRARA SOTTO LE STELLE
Castello Estense
Orario:
serale
Ingresso: a pagamento
Luglio
Informazioni
Tel. 0532 241419
sabato 17, h. 19.30, Piazza Castello: Paolo Nutini euro 25,00
domenica18, h. 21.30, cortile del castello: Micah P. Hinson gratuito
http://www.ferrarasottolestelle.it/
cod. 05
GRATTACIELO IN CENTRO
Giardini del grattacielo
Viale Costituzione
Orario:
21.00
Ingresso: libero
Luglio
Informazioni
Tel. 0532 770504
sabato 17: Guido Foddis e i Pedali di Ferrara concerto, giochi e simpatiche gag
domenica 18: Sugo clown-varietà
lunedì 19: Il cortile di Paoletta spattacolo tatrale per bambini

cod. 05
NIGHT AND BLUES Musica a scena aperta
Chiostrio di S. Maria della Consolazione
Via Mortara 98
Orario:
21.30
Ingresso: offerta libera
Dal 18 al 30 luglio
Informazioni
Tel. 0532 418304
domenica 18: Atti Meets Degaro!
lunedì 19: Bahia Som Plural
cod. 06
DELIZIE DESTATE
Cortile Castello Estense
Orario:
21.30
Ingresso: libero
19 luglio
Informazioni
Tel. 0532 299672
La musica popolare…creare o ri-creare un dialogo Confronto della tradizione con nuove esperienze musicali in chiave multietnica.
Cisal Pipers e Banda Filarmonica Comunale Musi
http://www.provincia.fe.it
cod. 07
HIGH FOUNDATION Festival di cultura contemporanea alternativa
Parco Urbano G. Bassani
Via Bachelli
Orario:
serale
Ingresso: gratuito
Dal 24 giugno al 18 luglio
Informazioni
Tel. 347 8529537
info@high-foundation.com
Per il programma completo consultare il sito:
http://www.high-foundation.com/
cod. 40
Cinema
APOLLO MULTISALA
Cinama Apollo
Piazza Carbone 35
Orario:
Feriali: solo spettacoli serali; festivi: spettacoli pomeridiani e serali.
Ingresso: euro 7,50; Apollo 4 euro 6,50; lunedì feriali prezzo ridotto; giovedì euro 3,00 fino a 30 anni presso le sale 2, 3 e 4.
Dal 7 al 13 luglio
Informazioni
Tel. 0532 762002
Il segreto dei suoi occhi di J. J. Campanella
Il tempo che ci rimane di E Suleiman
Simon Konianski di M. Wald
The Twilight Saga: Eclipse di D. Slade
Bright star di J. Campion (solo 7 e 8)
http://www.arciferrara.org/index.phtml?id=30
cod. 01
UCI CINESTAR FERRARA
Cinema Cinestar
Via Darsena
Orario:
tutti i giorni spettacoli pomeridiani e serali; prefestivi anche spettacoli notturni
Ingresso: euro 8,00; ridotto euro 5,90
Dal 7 al 13 luglio
Informazioni
Tel. 0532 793011
The twilight saga: Eclipse di D. Slade
Poliziotti fuori di K. Smith
The A-Team di J. Carnahan
5 appuntamenti per farla innamorare di N. Vardalos
Prince of Persia: le sabbie del tempo di M. Newell
Robin Hood di R. Scott
Toy story 3 di L. Unkrich
Toy story 3 3D di L. Unkrich
Tata Matilda e il grande botto di S. White
http://www.ucicinemas.it/cinemas/ferrara/index.php?idcinema=1616
cod. 02
CINEMA NEL PARCO Cinema all’aperto
Parco Pareschi
Corso Giovecca 148
Orario:
21.30
Ingresso: euro 6,00
Dal 18 giugno al 29 agosto
Informazioni
Tel. 0532 241419
ferrara@arci.it
lunedì 12: Soul kitchen di F. Akin
martedì 13: Happy family di G. Salvatores
mercoledì 14: Io, loro e Lara di C. Verdone
giovedì 15: Oltre le regole – The Messenger di O. Moverman
venerdì 16: Il concerto di R. Mihaileanu
sabato 17: Il concerto di R. Mihaileanu
domenica 18: Il profeta di J. Audiard
Lunedì 19: Il mio amico Eric di K. Loach

In caso di maltempo le proiezioni si terranno alla Sala Boldini.
http://www.arciferrara.org

cod. 30
CINEMA MULTIETNICO AL GRATTACIELO Film in lingua originale con sottotitoli in italiano
Circolo Culturale Grattacielo – Sala Polivalente
Orario:
21.30
Ingresso: libero
14 luglio
Informazioni
Tel. 348 5319312
Crazy racer di Ning Hao – Cina
cod. 50
Convegni e Conferenze
DRINKABOOK Notturni letterari a tematica omosessuale
Melbookstore
Piazza Trento Trieste
Orario:
21.30
Ingresso: libero
14 luglio
Informazioni
Tel. 0532 214419
M. Chiulli presenta : Maledetti froci e maledette lesbiche
http://www.circomassimo.org/

Ferrara verso la Transizione

Le Città di Transizione (Transition Towns) rappresentano un movimento fondato in Irlanda a Kinsale e in Inghilterra a Totnes dall’ambientalista Rob Hopkins negli anni 2005 e 2006. L’obiettivo del progetto è di preparare le comunità ad affrontare la doppia sfida costituita dal sommarsi del riscaldamento globale e del picco del petrolio. Il movimento è attualmente in rapida crescita e conta comunità affiliate in molte parti del mondo.

Finora l’unica città italiana internazionalmente riconosciuta è il comune di Monteveglio (BO), ma qualcosa si sta muovendo anche a Ferrara:

Mercoledì 14 luglio in corso porta Mare 121, ci sarà un incontro alle 20 (i particolari qui)

E dal 20 al 25 agosto, a Trecenta, ci sarà un corso di permacultura urbana.